Reato di onestà

Succede che chi detiene il potere ha paura di perderlo perché c’è qualcuno che lavora per il bene comune. Succede che la normale reazione alla paura sia l’attacco, indiscriminato e violento. Succede che a Pomigliano D’Arco un gruppo di volontari venga denunciato dal sindaco della città (di opposta fazione, ovviamente) perché stanno rimettendo a nuovo un parco abbandonato e succede che a Scafati arriva una lettera anonima di minacce ad un consigliere comunale perché si è interessato troppo dell’agenzia di riscossione tributi. Il problema è che a Pomigliano e a Scafati non è stato fatto nulla di male. I compagni di Pomigliano stanno restituendo alla città un luogo abbandonato rendendolo più vivibile, mentre a Scafati il consigliere Marco Cucurachi, nello scrupolo delle proprie funzioni, vuole semplicemente vederci chiaro su di una situazione che potrebbe ledere solo ed esclusivamente i cittadini. Perché allora c’è chi ha reagito con l’intimidazione? Evidentemente hanno paura di qualcosa, hanno paura di venire scalzati, hanno paura di venire scoperti. E se la reazione è così esagerata evidentemente la paura è altrettanto forte, questo vuol dire che la strada che si sta percorrendo è quella giusta e quanto è accaduto basta a dimostrarlo, per questo bisogna andare avanti senza lasciarsi intimidire. Sono al fianco dei compagni di Pomigliano e al fianco del consigliere Cucurachi così come penso lo siano tutti cittadini che sono stanchi di prevaricazioni e soprusi e vogliono vivere liberi in casa propria.

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...