Bassolino: una crepa nel muro del renzismo.

Stamattina su Repubblica ho avuto modo di leggere una serie di interviste fatte agli under 30 in merito alle elezioni amministrative di Napoli. Non è stato bello per me leggere le risposte dei miei coetani. Risposte che sanno di sfiducia sia verso la politica , sia verso gli attori che sono in questo momento parte centrale del dibattito napoletano: De Magistris, Lettieri, e Bassolino. Tutti e tre, in maniera diversa l’uno dall’altro, rappresentano un fallimento del modo di fare politica a Napoli. De Magistris ha rappresentato una svolta, un cambio di passo della città che non è mai avvenuto. Lettieri il fallimento politico di chi riesce a perdere le elezioni in un’importante capoluogo nonostante il proprio partito governi provincia regione e stato centrale. Bassolino invece non rappresenta un fallimento in sè, ma quello di una classe dirigente del Partito Democratico napoletano, incapace di esprimere in cinque anni un nome autorevole, preparato e spendibile per la candidatura a sindaco di Napoli. Per questo fa paura, per questo ai renziani napoletani tremano i polsi al solo sentire il nome di Antonio Bassolino. Perché con la sua candidatura a sindaco Bassolino è diventato il simbolo del fallimento del renzismo a Napoli. Renzismo, che tra l’altro, non è mai servito così tanto quando il candidato di turno si è dovuto scontrare col voto a livello comunale, basti pensare che le città in cui il Partito Democratico è maggiormente rappresentato e apprezzato dai cittadini non sono governate da sindaci propriamente renziani.
Un fallimento insomma, che dovrebbe riportare qualche dirigente napoletano sulla terra, perché è ormai chiaro che in questi cinque anni si è pensato a tutto tranne che alla cosa più importante: fare politica.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...